Come nasce Amasia?

 
 

Amasia nasce nella mia mente i primi di gennaio 2018.

Ero appena stata a trovare la mia Mamma, che se n'è andata il primo di Marzo.

Stava già iniziando a prepararsi per passare all'altra dimensione.

Camminavo sotto i portici gialli, davanti ai giardini pubblici di Pescia quando con Merlino , il mio cane , da un lato e Gaia , la mia canina, dall'altro lato mi girai e vidi con occhi diversi quel grande spazio vuoto che era stato lasciato in Via Amendola 27 dove prima era sempre stata una lavanderia.

Vidi un fondo di speranza che nasceva dalle mie domande:

"Che cosa è la vita?"

"Che cosa è la morte?"

"Chi siamo?

"Cosa siamo venuti a fare su questo Pianeta?"

Ed ebbi chiaro che la visione della mia vita era creare uno spazio comune, non mio, ma per me , per la mia famiglia, per i  miei amici, e per tutte le persone che mi incontreranno dove poter discutere su quelli che sono i valori più importanti del Mondo.

E in un momento vidi quello che dovevo fare. 

Creare un posto dove è possibile cambiare qualcosa di noi stessi per renderci più consapevoli del viaggio di crescita interiore che stiamo facendo in questa Vita.

 

 

          

 

 

 

 

Firma Nerella.jpg

Nerella Petrini
Founder

 

image1.jpeg

VISION

Amasia è un continente immaginario che nascerà dalle acque come una novella Atlantide.

Succederà veramente? Non ci interessa saperlo!!

Insieme prepariamoci comunque ad un Mondo Migliore di quello in cui stiamo vivendo, che può sembrare, è vero una prigione per pazzi, ma che possiamo modificare negli aspetti che non ci piacciono soltanto modificando noi stessi.

Cambiare dentro per cambiare fuori!

La nostra Vision è lavorare per acquisire la consapevolezza che tutto, ma proprio tutto, dipende da noi.

Sognamo che in Amasia non ci saranno più pettegolezzi, lo small talk e le continue attribuzioni di colpa all'altro.

In Amasia ci toglieremo gli occhiali del giudizio e indosseremo quelli del discernimento.

Guardemo con amore negli occhi tutti gli esseri umani chiedendoci : "Chi c'è lì dentro?" e la risposta non potrà che essere: "Ci sono Io e Dio".

Amasia è oggi se noi ci impegneremo con amore e volontà nel desiderare di rompere la meccanicità che ci pervade ed assumere le redini della nostra vita, amando e valorizzando ciò che abbiamo.

Facciamolo insieme!

Sentendoci anima in un corpo sacro che ci permette di fare questa esperienza di vita!

Vi aspettiamo, non c'è molto tempo!

Amasia è già qui!